Il significato del colore blu

Colore Blu ed emozioni

Il colore Blu rappresenta il punto dove ogni individuo sviluppa l’esperienza relativa al concetto di comunicazione, del processo d’ascolto del proprio intuito e del conseguimento dei personali obiettivi. Apparentemente niente è più semplice del comunicare, noi tutti comunichiamo in modo verbale e non verbale e tutte le nostre relazioni interpersonali sono costruite sulla comunicazione. Provate a pensare con quali modalità comunicate le vostre idee, pensieri e pareri, valutate se essa si manifesta in modo sciolto e naturale, oppure se prevale in voi una tendenza opposta, dove la comunicazione diviene meno fluida e spesso indecisa, perché condizionata da situazioni alle quali vi assoggettate con deferenza. Soffermiamoci a valutare quale delle due opposte modalità comunicative siete più propensi a mettere in atto. La prevalenza di condotta della prima modalità, sicuramente concede una qualità di vita migliore più armonica ed equilibrata, mentre la prevalenza della seconda modalità indica un conflitto emozionale che potrebbe convincere a pensare che la vita sia molto difficile e ingiusta, e che a volte per ottenere la tranquillità e la serenità ci si debba piegare a far cose che non si amano o che non rendono felici. Sul piano fisico, la persona che mantiene una costante condizione di conflitto emozionale può manifestare una serie di sintomi localizzati alla gola quali: cervicale, ipo e iper-tiroidismo, problemi alla gola (raucedine, abbassamento o perdita della voce), lesioni agli arti superiori, artrite delle mani.

Chi ama il blu è tendenzialmente di animo gentile, molto romantico e ha una grande sensibilità. Ama trascorrere le ore all'aria aperta a contatto con la natura e si mantiene sempre fresco e giovane e trasmette un senso di pace.
Al blu sono legati i significati della purificazione o in ogni caso della possibilità di liberarsi da tutto ciò che può "contaminare" o avvelenare e difende il corpo da tutto quello che può essere nocivo (aria inquinata per esempio).

La simbologia del colore blu

Il blu tra i colori fondamentali è considerato freddo ma è un colore positivo che porta diversi benefici. Nella scala dei colori il blu si contrappone al giallo che è il colore della terra e di tutto ciò che è corporeo. È tuttavia complementare all'arancione che ha caratteristiche simili perché è "femminile" e metafisico.
Nella simbologia il significato del colore blu richiama alla calma, all'introspezione, all'essere placidi, alla tranquillità e anche dell'amore verso la vita. Il blu infatti è il colore dell'acqua del mare e dei laghi, fonte di vita primaria, ma anche del cielo, verso il quale qualsiasi uomo si rivolge cercando di entrare in contatto con il suo lato spirituale.
È per questo che il blu nella cultura cinese è associato all'immortalità, all'aspetto trascendentale dell'uomo che raggiunge uno stato di quiete e di profonda armonia con il creato.
Il blu è anche riferito alla figura del cerchio, dell'infinito e di tutto ciò che è legato all'eterno.

Il colore blu in cromoterapia

Nella cromoterapia viene usato per b, quindi è indicato per chi ha bisogno di calmarsi. E' lenitivo rispetto agli stati ansiosi, alla tachicardia dovuta all' agitazione e anche al respiro affannoso. È ottimo anche in caso di nevrosi e stress accumulato perché conferisce serenità. È impiegato anche nella cura delle infiammazioni otorinolaringoiatriche, quindi di gola, naso e orecchie.
Il blu infatti è simbolicamente corrispondente alle orecchie e a tutto ciò che è legato al senso dell'udito. Il chakra blu corrisponde alla zona della gola e a quella della prima vertebra del collo.
Per quanto riguarda gli stati dolorosi alle ossa e alle articolazioni, o per tutte quelle sintomatologie che si riferiscono a irritazioni della pelle, reumatismi, ma anche febbre o patologie che sviluppano calore (per esempio un edema), è ottimo per contrastarle.
Per quanto riguarda gli stati dolorosi è usato per lenire e contrastare il mal di denti e, non a caso, molto studi odontoiatrici si sono dotati di una sala relax dove viene combinato l'effetto della musica con la cromoterapia e il blu. È ottimo anche per eliminare le tossine e tutto ciò che è può infastidire il buon equilibrio psicofisico. È usato infatti come forte antisettico.

Sulla psiche il blu influisce conferendo distensione e calmando le passioni smodate e violente e aiuta nei momenti difficili e nel superamento di prove importanti (molti lo indossano in vista di un esame o di un colloquio di lavoro).
Tuttavia negli altri può incutere un certo senso d'introversione e di chiusura al contatto interpersonale, ma è solo questione di tempo.